L’esperimento di lavorare solo 4 giorni alla settimana

I risultati dicono anche che l'86% degli intervistati sarebbe probabilmente o estremamente propenso a mantenere la settimana lavorativa di quattro giorni

Il più esteso esperimento mai condotto di avere settimana lavorativa di 4 giorni, rivela un deciso aumento del benessere dei dipendenti.

L’ordine di rimanere a lavorare a casa, divenuto comune durante la pandemia di covid-19, ha dimostrato che molti lavori possono essere svolti (almeno parzialmente) da remoto; ora, il prossimo grande cambiamento potrebbe essere la durata della settimana lavorativa.

A giugno, più di 3.300 dipendenti in tutto il Regno Unito hanno iniziato a partecipare a un esperimento di sei mesi per testare l’efficacia di una settimana lavorativa di quattro giorni, organizzato dall’organizzazione no profit 4 Day Global. Il programma pilota ha ora raggiunto metà del suo cammino e, secondo 4 Day Global, sta riportando risultati estremamente positivi. Più specificamente, l’88% dei partecipanti intervistati ha dichiarato che la settimana lavorativa di quattro giorni sta funzionando molto bene per la loro attività.

I risultati dicono anche che l’86% degli intervistati sarebbe probabilmente o estremamente propenso a mantenere la settimana lavorativa di quattro giorni, mentre un totale del 46% degli intervistati ha riportato un aumento della produttività. Le aziende hanno anche riportato una transizione relativamente agevole dalla tradizionale settimana lavorativa di cinque giorni. Su una scala da 1 “estremamente impegnativo” a 5 “estremamente fluido”, 4 Day Week Global ha rilevato che il 98% degli intervistati ha valutato il passaggio alla settimana lavorativa di quattro giorni con un 3 o di più.

4 Day Week Global ha anche riportato testimonianze di dirigenti di alto livello di alcune delle aziende coinvolte nel progetto. Claire Daniels, CEO di Trio Media, ha dichiarato: “La produttività è rimasta elevata, con un aumento del benessere per il team, insieme a una performance finanziaria migliorata del 44% “. Nel frattempo, Sharon Platts, Chief People Officer di Outcomes First Group, ha dichiarato: “Anche se è ancora presto per deciderlo, la nostra fiducia nel continuare anche dopo la fase di studio sta crescendo e l’impatto sul benessere dei colleghi è stato palpabile”.

Foto di Alex Kotliarskyi

Informazioni su TG Team 125 Articoli
We are the TG magazine editorial team, a unique pool of copywriters and engineers to get you through technologies and their impact on your business. Need our expertise for an article or white paper?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*